Politica

Elezioni Genova, Burlando: “Il centrosinistra ha tenuto, ma la strada è in salita”

Genova. Il presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, commenta i risultati elettorali, analizzando la situazione non solo a Genova, ma a livello nazionale. “Il dato politico più evidente è che noi del centrosinistra abbiamo tenuto, mentre i nostri avversari sono usciti piuttosto malconci dalle elezioni. Però c’è un problema grave per chi vuole governare tra un anno, la grande sfiducia nella politica”.

“La strada non è certo in discesa, anzi. Il problema è che la politica deve essere in grado di risolvere i problemi” ha aggiunto Burlando. “Il Movimento 5 Stelle non mi ha sorpreso – ha detto Burlando -. Lo seguo da tempo e avevo già auspicato una partecipazione di Grillo alla politica quando voleva correre alle primarie del Pd. Dissi che era bene che si misurasse con noi”. “L’astensionismo era prevedibile dopo tante vicende giudiziarie – ha aggiunto Burlando -. Ci sarebbe stato da preoccuparsi se non ci fosse stata una reazione”.

“Anche il Pd è stato colpito dall’astensionismo. Alla politica serve ancora maggiore credibilità ed etica – dice il governatore ligure -. Ma in giro non c’é indifferenza, anzi, vedo passione. C’é però critica verso il sistema, delusione. La gente vuole vedere se i partiti sono capaci di risolvere i problemi che questa crisi pone. Ma se dopo l’alluvione il Governo promette cento, poi dà metà e poi un terzo la gente cosa pensa?”.