Quantcast
Cronaca

Cooperazione e scuola, torna “Bellacoopia”: premiate le cooperative virtuali ideate dagli studenti liguri

Genova. Otto le classi vincitrici nella V edizione del concorso “Bellacoopia”: il percorso di educazione cooperativa rivolta alle classi delle scuole secondarie superiori che si è sviluppato durante l’anno scolastico 2011/2012, promosso da Legacoop Liguria, in collaborazione con CCIAA, Coop Liguria, Fondazione Coopsette, CLP, Coopfond, Cooperativa Pandora, con il patrocinio della Regione Liguria, Provincia di Genova e del Comune di Genova.

Come nelle edizioni precedenti la sfida per gli studenti è stata quella di simulare la costituzione di un’impresa di tipo cooperativo, per realizzare un’idea imprenditoriale vincente, attraverso un impegnativo iter didattico accompagnato da un tutor.

Le classi coinvolte hanno avuto modo di apprendere tecniche di gestione aziendale, scoprire la storia, l’organizzazione e i valori del movimento cooperativo. I giovani, grazie alla docenza di alcuni esperti, hanno prima acquisito le nozioni necessarie e poi hanno, virtualmente, fondato la propria cooperativa, scegliendo tra i compagni quelli più adatti a ricoprire vari ruoli: innanzitutto quelli rappresentativi, come il Presidente e il Vice Presidente, ma anche l’economo e il responsabile delle relazioni esterne. Avviando inoltre una ricerca di fondi – ipotetici ovviamente – per finanziare il proprio progetto, stendendo un business plan ed infine producendo un piano di promozione e marketing per pubblicizzare la loro impresa.
Un ulteriore sostegno alla didattica è stata la realizzazione di uno spazio web, curato dalla cooperativa Diciannove, in cui i ragazzi hanno potuto condividere l’esperienza e scambiare i materiali didattici.

Mercoledì 30 maggio gli otto progetti sono stati presentati al pubblico e ciascuna classe ha ricevuto un contributo di mille euro.

“La Cooperazione può essere una straordinaria opportunità per le giovani generazioni liguri – ha commentato Gianluigi Granero, presidente Legacoop Liguria – Fin dalle sue origine è stata un mezzo di promozione sociale ed innovazione dei mercati, oggi ci auguriamo che possa essere utile ai giovani quale strumento di autoimprenditorialità e protagonismo sociale ed economico.
Il rapporto Istat 2012 disegna, per la prima volta dal dopoguerra, un quadro di netto peggioramento delle opportunità di riuscita sociale ed occupazionale dei giovani. Vogliamo essere al loro fianco per aiutarli a realizzare i loro progetti imprenditoriali e di impegno sociale.

Bellacoopia si inserisce nel contesto di un rinnovato impegno da parte di Legacoop Liguria per promuovere i talenti giovanili grazie anche ad un nuovo progetto che abbiamo presentato recentemente a Bruxelles e che ha l’obiettivo di far diventare Genova punto di riferimento fondamentale per le nuove generazioni in campo professionale.
E a queste nuove generazioni – con iniziative come Bellacoopia – desideriamo far conoscere le potenzialità e i vantaggi di costruire il proprio futuro lavorativo tramite la cooperativa”.