Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Contestazioni al Ducale, Gente Comune: “No a ogni accostamento tra noi e gli aggressori di Rixi”

Più informazioni su

Genova. Dopo le dure polemiche seguite alla contestazione che ha portato all’annullamento del dibattito in tv con alcuni candidati sindaco il movimento Gente Comune con un comunicato risponde alle critiche ricevute: “Gente Comune non intende proseguire oltre su questa strada fangosa nella quale sconclusionati pistolotti televisivi e pedanti articolesse stanno cercando di trascinarci”.

“Respingiamo con vigore ogni possibile accostamento, azzardato subdolamente da qualche candidato sindaco, oltre che in alcune performance catodiche e giornalistiche, con vile e immotivata aggressione – questa sì violenta e antidemocratica – perpetrata ai danni di Edoardo Rixi, al quale va tutta la nostra solidarietà (già, per altro, espressa personalmente), e che condanniamo con fermezza. E’ una forzatura maliziosa e soprattutto falsa avvicinare due episodi così lontani nello spazio, nel merito e nel metodo” scrivono in una nota i sostenitori di Giuseppe Viscardi.

“Al nostro movimento, invece, preme ricordare che siamo anzitutto un’associazione di volontariato, tra i primi ad accorrere, armati di pale e stivali, nelle zone alluvionate a novembre 2011, e che parole come “squadrismo” e “violenza” non ci appartengono. Solo chi galleggia tra malafede ed ignoranza può sostenere il contrario”.