Politica

Comunali, Diliberto a Genova: “Trionfo dell’antipolitica è responsabilità della sinistra”

Genova. “In politica non siamo tutti uguali, il primo in Italia a parlare di questione morale è stato Enrico Berlinguer, un comunista”. Così il segretario Pdci, Oliviero Diliberto, oggi a Genova per sostenere il candidato sindaco del centrosinistra Marco Doria. Diliberto ha tracciato una panoramica generale facendo riferimento al crescente sentimento di antipolitica nel Paese.

“Quando trionfa c’é sempre una responsabilità della sinistra”, ha detto rilanciando però la sua rivendicazione: “Comprendo la disillusione, comprendo che ci sia nel popolo italiano un rigetto rispetto a tante malversazioni, appropriazioni indebite, uso folle del denaro pubblico ma rivendico con grande orgoglio che in politica non siamo tutti uguali, il primo in Italia a parlare di questione morale è stato Enrico Berlinguer, un comunista”.

Quanto a Beppe Grillo: “Affronterei tranquillamente con Grillo qualunque dibattito, anche perché sono l’unico ad aver rinunciato a un posto alla Camera volontariamente nel 2008 per fare posto a un operaio”, invita Diliberto. “Se Berlinguer fosse stato ascoltato e se a sinistra avessimo seguito tutti il suo insegnamento non saremmo a questo punto”, ha concluso il segretario nazionale del Pdci.