Economia

Casa, netto calo nell’erogazione dei mutui: -25,38% a Genova

Regione. Le famiglie in Liguria hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione per 373,97 milioni di euro nel quarto trimestre del 2011. Rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente si registra una variazione delle erogazioni in regione del -22,76% per un controvalore di -110,21 mln di euro. I dati emergono dal Bollettino Statistico pubblicato da Banca d’Italia e dalle analisi del Gruppo Tecnocasa.

A livello nazionale è stata registrata una contrazione media del -25,29% e tutte le regioni hanno mostrato una variazione negativa rispetto al medesimo trimestre del 2010. Nonostante la contrazione, la variazione percentuale della regione corrisponde alla 5a miglior rilevazione trimestrale nazionale. Nel periodo in analisi la regione ha inciso per il 3,36% di tutti i volumi erogati in Italia.

Guardando all’andamento delle erogazioni sui 12 mesi ed analizzando quindi i volumi di tutto il 2011, la regione Liguria mostra una variazione negativa delle erogazioni pari a -12,22% per un controvalore di -221,43 mln di euro. Sono stati erogati nell’ultimo anno 1591,14 mln di euro, volumi che collocano la regione al 10° posto tra tutte in Italia per volumi erogati con un’ incidenza sul totale pari a 3,23%.

Da tenere sempre in considerazione il fatto che gli erogati includono anche i mutui di sostituzione/surroga che negli scorsi anni hanno decisamente sorretto il mercato del credito ipotecario. Tali volumi sono ormai residuali rispetto a quelli espressi negli anni 2009 e 2010. Secondo l’Ufficio Studi Tecnocasa questa tipologia di operazioni ha rappresentato nel quarto trimestre 2011 circa l’1,5% dei volumi mentre rappresentava circa il 10% del campione esattamente un anno prima.

Nel quarto trimestre 2011 la regione Liguria ha fatto registrare un importo medio di mutuo (media ponderata a 12 mesi) pari a 131.300 euro, in diminuzione rispetto a quanto rilevato durante il trimestre precedente quando il ticket medio ammontava a 132.900 euro. Mediamente colui che sottoscrive un mutuo nella regione viene finanziato per quasi il 5% in più rispetto al mutuatario medio italiano.

Nel dettaglio le province si sono comportate nel seguente modo: la provincia di Genova ha erogato volumi per 211,4 mln di euro facendo registrare una variazione rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno pari a -25,38%. Ad Imperia sono stati erogati volumi per 38,54 mln di euro, corrispondenti a una variazione rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente pari a -31,66%. La provincia di La Spezia ha erogato volumi per 53,21 mln di euro, la variazione sul trimestre è pari a 0,56%. In provincia di Savona i volumi erogati sono stati 70,83 mln di euro, la variazione corrisponde a -22,67%.