Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Sciarborasca, il presidente Schelotto plaude i suoi ragazzi : “Con la vittoria sul Quinto abbiamo riaperto i giochi dei play off di Terza Categoria”

Cogoleto. Dopo due pareggi contro Mele (1-1) e Pro Sesto Genova (rocambolesco 3-3, bruciandosi il triplo vantaggio), entrambi con contestazioni agli arbitri da parte dei cogoletesi, finalmente lo Sciarborasca, che già si era visto soffiare sul filo di lana, nello spareggio col Cep, il diritto a salire direttamente in Seconda Categoria, ha ottenuto una vittoria (2-1) con reti di Ballotelli e Furiosi, determinanti per riaprire i giochi dei play off.

“Se non avessimo vinto oggi – ci dice il presidente Schelotto – difficilmente avremmo potuto colmare il divario con il Quinto. Questa volta i punti conquistati valgono il doppio, infatti ci siamo rimessi in lizza noi ed abbiamo contemporaneamente fermato la capolista del girone, che ora ha solo un punto più di noi. Siamo stati capaci di tramutare in carica positiva, il nervosismo che avevamo accumulato nei due primi incontri di questo mini torneo, in cui molte cose ci erano state avverse. Subire una rimonta quando si è sul 3 -0 ha dell’incredibile, tuttavia se é successo al Milan contro il Liverpool (ndr, finale di Champions League ad Istanbul, nel 2005), poteva capitare pure a noi”.

Anche gli altri risultati della terza giornata sono stati favorevoli allo Sciarborasca (San Bernardino bloccato sullo 0-0 dal Mele e Pro Sesto messa sotto per 4-2 dall’ Atletico Quarto), per cui, come dice Schelotto : “i giochi sono stati riaperti e saranno decisive le prossime quattro partite”.

Nessun pronostico da parte del presidente, in casi come questi la scaramanzia é d’obbligo !

Claudio Nucci