Quantcast
Politica

Ballottaggio, spettro astensione su Chiavari e Rapallo: rush finale per i candidati

Tigullio. La campagna elettorale si chiude stasera alle 24 e così, sia a Chiavari che a Rapallo, si tirano le somme di quella che è stata una sfida dai toni anche piuttosto infuocati.

Soltanto lunedì si sapranno i nomi dei nuovi sindaci, ma in entrambe le città bisognerà fare i conti con l’astensionismo, che è stato molto alto, circa del 39% a Chiavari e circa del 44% a Rapallo. Forse il dato più significativo di queste elezioni combattute, ma in cui molti cittadini hanno preferito astenersi probabilmente per dimostrare il proprio malcontento nei confronti della politica e dei partiti.

Oggi, comunque, è la giornata conclusiva della campagna elettorale. A Chiavari Roberto Levaggi (sostenuto da “Pdl”, “Lista Piombo Chiavari nel cuore”, “Chiavari Domani”) la terminerà in piazza Matteotti con un aperitivo presso il bar delle Carrozze dalle 17 alle 19, mentre il sindaco uscente Vittorio Agostino (sostenuto da “Chiavari avanti così” e “Uomini e città”) incontrerà gli elettori alle 18.30 sotto la tensostruttura di Palazzo Rocca.

A Rapallo, invece, il sindaco uscente Mentore Campodonico “appoggiato da “Popolo della Libertà”; “Popolari per Rapallo”, “Lista Puggioni”, “Energia Nuova”, “Futuro e Tradizione”) ha scelto un aperitivo, alle 19 presso “I Bagni Tigullio”, in Via Avenaggi. mentre Giorgio Costa (appoggiato da “Liguria Viva”, “Circolo della Libertà”, “Italia dei valori”, “Noi per Capurro”, “Udc – Liste civiche di Centro”) ha fissato l’appuntamento presso il Chiosco della Musica dove, dalle 17 sino a tarda sera, si darà vita ad una “No Stop” con focaccia, pizza, vino bianco e musica dal vivo.