Arenzano, la prima mostra subacquea nel relitto della Haven: maxifotografie a trenta metri di profondità

Arenzano. Quindici gigantografie nel relitto della petroliera affondata nel 1991 nelle acque a largo di Arenzano e che propongono al subacqueo-visitatore “I segreti della Haven’: è la mostra per subacquei, la prima del suo genere, accessibile a chiunque pratichi subacquea ricreativa, che la Soprintendenza dei Beni Culturali della Liguria ha organizzato al largo di Arenzano, dove dal 1991 giace a una ottantina di metri di profondità la petroliera Haven, il più grande relitto del Mediterraneo.

Lì, sul ponte alto del relitto, i fotografi Aldo Ferrucci e Massimo Mazzitelli hanno allestito e ancorato 15 fotografie giganti a -30 metri collocate nei punti più visibili. La mostra è stata inaugurata con un’immersione di Patrizia Maiorca, ‘madrina’ dell’iniziativa. Resterà aperta da oggi fino a settembre.

Più informazioni