A Genova prende il via Equa, la fiera del Commericio Equosolidale: il programma di oggi

Genova. Oggi, al Porto Antico, prende l’avvio Equa – la fiera ligure del Commercio Equosolidale – che si svolgerà a Genova, nell’area del Porto Antico, fino al 13 maggio 2012. Tracciabilità, trasparenza, sostenibilità ambientale e sociale, biodiversità, prezzo equo e rispetto dei diritti umani saranno i protagonisti di questa 5° edizione. Un intenso programma di eventi animerà queste quattro giornate di festa e sensibilizzazione pensate per avvicinare pubblici diversi, offrendo loro un’alternativa concreta nelle scelte di tutti i giorni, scelte con cui tutti possono contribuire alla costruzione di un’economia più giusta.

Tre le aree espositive -alimentare, abbigliamento, cosmesi- due gli stand dedicati a progetti di commercio equo dall’Asia e dal Sud America, tre i paesi ospiti dal Sud del Mondo – Messico, Marocco, Cambogia – con prodotti e messaggi da condividere, e più di duecento gli studenti coinvolti nei laboratori dedicati alle scuole.

Minimo comune denominatore della manifestazione il messaggio della nuova campagna di sensibilizzazione nazionale di Altromercato- ‘Io. Equo. Coltiviamo un’altra economia”, più reale e rispettosa delle persone, con prezzi trasparenti e rapporti diretti con chi produce, nel Nord come nel Sud del mondo’ – che sarà lanciata sabato 12 maggio, durante Equa, testimonial d’eccezione, Neri Marcorè.

Come nelle precedenti edizioni, si conferma la centralità della cucina, studiata e allestita per integrarsi con lo spazio eventi, dove ogni giorno, a partire dalla colazione fino alla cena, saranno proposti menù equi e si alterneranno momenti di degustazione e laboratori per adulti e per bambini. Zafferano, amaranto e cereali saranno invece le guest star di ‘Coltiviamo un’altra cucina’, quattro giornate dedicate a laboratori e seminari, per grandi e piccini, con cuochi, produttori e mediatori culturali, per parlare di cucina consapevole e di culture, tradizioni e storie che nascono dagli ingredienti equa. Novità di questa edizione, la collaborazione conCucina Consapevole: l’estetica del buon mangiare si unisce all’utilità del buon vivere con l’obiettivo di raggiungere uno stile di vita sostenibile.

Oggi Coltiviamo un’altra cucina – I segreti del cous cous (Lezione di cucina marocchina con Amal) Per prenotazioni 328-7978375. Alle 18, Happy Hour con degustazioni di cocktail e vini equi, bio e di Libera e, per concludere, tutte le sere, a partire dalle 19, cena equa e divertimento con cabaret, musica, teatro e tanta allegria.

Novità di quest’anno, il coinvolgimento degli istituti alberghieri liguri. Quando il cuoco si fa equo” è la sfida culinaria che li vedrà protagonisti nella mattinata di oggi in apertura della fiera.

Cosmetici bio, naturali ed equi per rispettare la pelle e l’ambiente. Aloe, The verde, mango e argan, i protagonisti delle linee per il viso, il corpo e i per capelli. Prodotti naturali per prendersi cura di se stessi, in armonia con la natura e sostenendo il Pianeta. Dopo il successo delle scorse edizioni, ritorna anche l’angolo della cosmesi:un appuntamento fisso gratuito dedicato ai trattamenti per sperimentare i prodotti equi per il benessere e la bellezza. Tutti i giorni si alterneranno i trattamentiayurvedici con Raja (Rajaletchumi Joythimayananda) dell’Associazione Joytinat e i trattamenti cosmetici in collaborazione con Le Mille e una notte. Tutti i giorni e gratuiti: dalle 15 alle 19; sabato anche 10.30-12.30. Per prenotazioni: 328-7978375.

Oggi alle 21 Onda Calabra Tour – IL PARTO DELLE NUVOLE PESANTI – concerto Una miscela originale di musica etnica e rock, di dialetto calabro e di italiano, questo e altro ancora nelle canzoni de Il parto delle nuvole pesanti. Protagoniste, le storie di paesi abbandonati, viaggiatori, poveri, profughi, emigranti ed immigrati.

Più informazioni