Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Verso la Festa dell’Inquetudine: in attesa della quinta edizione, appuntamento con Don Chisciotte e musical

Più informazioni su

Savona. In attesa della quinta edizione della Festa dell’Inquietudine, che si svolgerà a Finale Ligure dall’1 al 3 giugno, si terranno alcuni appuntamenti collegati, promossi dal Circolo degli Inquieti.

Dopo l’incontro del 16 marzo con Andrea Nicastro corrispondente dalla Spagna del Corriere della Sera sul tema “Da Don Chisciotte agli Indignados, a The protester: Sogno impossibile o germe di una nuova democrazia?”, due altre iniziative condurranno alle tematiche della Festa: una conferenza del professor Renzo Mantero, cui sarà consegnata una speciale attestazione di Inquietudine, e un musical di Dario Caruso e del Manipolo della Musica al Teatro Chiabrera.

Sabato 14 aprile, ore 9,45, al Nuovo Filmstudio di Savona si svolgerà l’incontro “Don Chisciotte e El Sueño Imposible: un viaggio nelle Arti che lo hanno reso eterno”. Ospite speciale il primario chirurgo, nonché storico dell’arte, Renzo Mantero.

“Tutte le Arti hanno contribuito a portare Don Chisciotte oltre il suo Paese e il suo tempo. Se, alla nascita, Don Chisciotte rappresentava l’espressione della decadenza del Siglo de Oro e della crisi di ideali che ne seguì, da tempo raffigura sempre di più, con il suo sogno impossibile, la critica a quel mondo di oggi, gaudente e deluso, ambizioso e ingiusto. Ci guiderà in questo viaggio Renzo Mantero con le immagini di Honorè De Daumier” spiegano gli organizzatori.

Mantero è primario chirurgo emerito dell’Ospedale S. Paolo di Savona e Direttore scientifico del Centro Regionale di Chirurgia della mano dell’Ospedale di Savona: ha operato più di centomila mani. Oltre a 200 pubblicazioni scientifiche ha pubblicato studi su aspetti medici in Dante e in Manzoni, sulla simbologia della mano nella cultura cristiana e demoniaca, sulle mani nell’opera di Verga, di Neruda, di Pirandello, di Rodin, sulla gestualità nel Cenacolo di Leonardo, sul virtuosismo musicale, sulle mani di compositori come Paganini e Schumann. Dirige la Rivista “Manovre”, da lui fondata, sulla quale sono comparsi i suoi Studi di Antropologia e Cultura della mano.

Sempre sabato 14 aprile, alle ore 21,15, il Teatro Comunale “Chiabrera” ospiterà Il Manipolo della Musica e la Compagnia “Miagoli” in “Una Storia della Mancia: Cervantes racconta Don Chisciotte”, adattamento e composizioni originali di Dario B. Caruso.