Quantcast

Venditti show a Genova, tra canzoni e ironia

Le canzoni immancabili, quelle del vecchio conio e quelle recenti, inframezzate da interventi nel suo stile ironico collaudato: Antonello Venditti a Genova per il suo Unica Tour 2012 ha messo in scena tutta la sua personalità. Pubblico in visibilio al 105 Stadium per il concerto organizzato da Duemilagrandieventi, con il cantautore che ha strappato ovazioni per “Sara”, “Roma Capoccia”, “Dalla pelle al cuore”, “Piero e Cinzia”, “Notte prima degli esami”, “Alta marea”, “Sotto il segno dei pesci” e via via i pezzi del catalogo più apprezzato dai fan. Spazio anche al monologo sui temi sociali e dell’attualità politica, a partire dal disgusto della gente comune. In apertura il siparietto con il racconto rocambolesco dell’arrivo a Genova: “L’aereo è stato colpito da un fulmine e mai vista tanta acqua così. Una giornata di sfiga pure”. Conclusa negli applausi.

[album:581:l::l=d]