Trasporto, Vesco scrive a Trenitalia: "Ripristinare subito la composizione minima dell'Intercity 505" - Genova 24
Cronaca

Trasporto, Vesco scrive a Trenitalia: “Ripristinare subito la composizione minima dell’Intercity 505”

Enrico Vesco

Genova. “Trenitalia deve ripristinare subito la composizione minima di 10 carrozze del treno Intercity 505 in partenza da Ventimiglia e diretto a Roma delle 6.33, anche in vista della stagione estiva caratterizzata da notevoli flussi turistici“.

Lo chiede in una lettera indirizzata ai vertici di Trenitalia l’assessore regionale ai trasporti Enrico Vesco, a seguito della riduzione della sua composizione lo scorso 23 aprile quando il convoglio è stato ridotto di 2 carrozze riducendosi a otto.

“Il treno in questione – spiega l’assessore Vesco – è il più frequentato per recarsi la mattina a Savona e a Genova e nella tratta ligure garantisce un collegamento veloce ai pendolari del ponente tra Imperia e il capoluogo genovese”. Nella lettera Vesco sottolinea il “disagio che i pendolari hanno dovuto subire in quell’occasione, tenendo conto dell’affollamento del treno nella fascia del pendolarismo mattutino, costretti a viaggiare in piedi anche per due ore e stipati nei corridoi fino all’inverosimile”.

Un situazione, secondo l’assessore regionale ai trasporti, non nuova per l’utenza che “ad ogni cambio orario subisce le modifiche apportate da Trenitalia alla composizione dei treni Intercity provocando continui disservizi e denunce da parte dei cittadini”. Nella lettera Vesco sottolinea inoltre come, nel passato, “solo grazie all’intervento della Regione Liguria Trenitalia abbia provveduto a ripristinare la composizione programmata dei convogli o a permettere l’accesso alle carrozze di prima classe anche agli utenti provvisti del biglietto di seconda. L’azienda non può dimenticare l’essenzialità del servizio di trasporto ferroviario per il territorio ligure e l’apporto economico da parte della Regione Liguria attraverso la Carta Tutto Treno anche per i servizi ferroviari InterCity”.