Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Santanché paragona Nilde Iotti alla Minetti: Paita invita le donne a reagire, per Tullo “una vergogna” foto

Liguria. “Se non fosse stata l’amante di Togliatti non sarebbe mai diventata presidente della Camera”. Le ultime dichiarazioni dell’onorevole Daniela Santanché hanno già montato un nuovo casus belli: l’esponente del Pdl durante un’intervista radiofonica ha paragonato Nilde Iotti a Nicole Minetti: “La Minetti? Anche Togliatti aveva come amante la Iotti, poi lei è diventata il primo presidente donna alla Camera, e sicuramente non aveva vinto concorsi. Nessuna delle due ha vinto un concorso, questo è sicuro” ha detto Santanchè. Immediate le reazioni del Pd, tramite le dure dichiarazioni di Livia Turco e Rosy Bindi.

La polemica da Roma ha toccato rapidamente anche la politica ligure. “#donne a queste parole su #NildeIotti dobbiamo reagire”, è l’appello lanciato su Twitter dall’assessore regionale alle Infrastrutture Raffaella Paita. Ma anche l’altra metà del cielo del Pd è indignato. Il deputato Mario Tullo, su Facebook è tranchant: “La Santanché paragona Nilde Iotti a Nicol Minetti, una vergogna. Ad una come la Santanché dovrebbe essere vietato di citare donne come Nilde Iotti”.