Primo maggio bagnato, torna la pioggia e calano le temperature: spiagge deserte e musei affollati - Genova 24
Altre news

Primo maggio bagnato, torna la pioggia e calano le temperature: spiagge deserte e musei affollati previsioni

pioggia de ferrari genova alluvione

Genova. Quello di sabato è stato solo un assaggio di estate, che sembrava ormai arrivata. Col Ponte del Primo Maggio, invece, è tornato il maltempo e sono previsti temporali e vento fino al 10 maggio. Stamattina il Tigullio si è svegliato sotto la pioggia, fattore che preoccupa non poco i balneari, già fortemente penalizzati dalle mareggiate dello scorso inverno e da quelle delle settimane precedenti.

Chi in questi giorni di festa aveva pensato di godersi qualche giorno di spiaggia, quindi, dovrà optare per altre scelte. Non è un caso, infatti, se ieri sono stati presi d’assalto i musei di Genova, in particolare la mostra di Van Gogh, ma anche l’Acquario e le altre attrazioni cittadine. Il crollo delle temperature, anche di 10 gradi, è un altro degli elementi atmosferici che stanno accompagnando il ponte.

Le temperature massime tenderanno ad oscillare, lungo la costa, fra 16 e 19 gradi, ben al di sotto della breve e temporanea scaldata di venerdì e sabato della scorsa settimana. La Limet anche per domani prevede una giornata tendenzialmente perturbata, in attesa di un parziale e probabilmente temporaneo miglioramento che dovrebbe concretizzarsi da mercoledì e protrarsi per qualche giorno in un quadro, però, di grande incertezza e variabilità.