Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallavolo, C maschile: Olympia Voltri verso il secondo posto, il Psm Rapallo si gioca le ultime cartucce

Lavagna. Un anno fa il Sabazia Ecosavona conquistava, in campo maschile, con una squadra la promozione in Serie B1 e con l’altra la promozione in Serie C. La travagliata estate dello sport vadese aveva costretto la società del presidente Dario Zucchi a rinunciare al dispendioso campionato di B1, accontentandosi di competere a livello regionale.

Il team vadese non ha però perso il gusto di vincere e ha dominato la massima categoria ligure. Sabato sera, vincendo a Chiavari, i gialloblu hanno conquistato la promozione matematica, conquistandosi nuovamente il diritto a giocare a livello nazionale, in Serie B2.

Il bilancio di 17 vittorie e 1 sconfitta, 52 set vinti e 6 persi, 1423 punti fatti e 1067 subiti è eloquente: non c’è stata storia. La supremazia della squadra allenata da Stefano Parodi non è mai stata in discussione, per Francesco Furfaro e compagni è stata una cavalcata trionfale.

I chiavaresi, in corsa per un platonico secondo posto, sono stati inizialmente travolti dalla veemenza della capolista, poi sono riusciti a renderle la vita difficile. Conquistato il punto che gli mancava per il salto di categoria, il Sabazia si è seduto e ha subito la rimonta dei biancorossoblu. Il Villaggio ha portato l’incontro al tie-break, che è stato molto combattuto e ha visto i vadesi spuntarla con il minimo scarto.

Per la seconda posizione, l’Olympia Voltri è la favorita. La formazione allenata da Gerardo Grotto ha regolato in 4 set l’Avis La Spezia, in un incontro che ha offerto molte emozioni. I voltresi, con ogni probabilità, nel fine settimana scavalcheranno l’Admo Lavagna, che deve ancora fermarsi per il riposo. La compagine allenata da Marco Trabucco ha conquistato la vittoria numero 15 piegando in rimonta l’Imperia.

Per il Psm Rapallo si fa dura. In Serie B2 lo Zephyr Trading è aritmeticamente salvo, mentre l’Albisola è quasi retrocesso. Dalla Serie C alla D scenderanno due squadre e per i gialloblu sarà difficile evitare la discesa. Infatti, anche in caso di successo per 3 a 0 nello scontro diretto con il Cus Genova, in programma tra quattro giorni, il Rapallo sarebbe dietro ai biancorossi per il peggior quoziente set.

I ragazzi allenati da Eros Gai vogliono comunque provarci, perché resterebbe un’ulteriore giornata di speranza. Gli universitari sono stati piegati in 3 set dalla Carige Giovani, il morale della squadra allenata da Guido Costigliolo quindi non è particolarmente alto. I biancorossi dovranno stare attenti a non sedersi proprio nel finale di stagione.

I risultati della 20° giornata:
Olympia Voltri – Avis La Spezia 3 – 1 (25/19 25/21 24/26 28/26)
Admo Volley Lavagna – Cariparma Imperia 3 – 1 (22/25 25/23 25/17 25/16)
Grafiche Amadeo Sanremo – Avis Finale Volley 3 – 0 (25/11 25/16 25/14)
Villaggio Volley – Sabazia Ecosavona 2 – 3 (19/25 14/25 25/22 26/24 13/15)
Cus Genova – Carige Giovani 0 – 3 (20/25 17/25 21/25)
ha riposato: Psm Rapallo

La classifica a 2 turni dalla conclusione:
1° Sabazia Ecosavona 50
2° Admo Volley Lavagna 43
3° Olympia Voltri 42
4° Villaggio Volley 40
5° Carige Giovani 27
6° Avis La Spezia 25
7° Grafiche Amadeo Sanremo 21
8° Cariparma Imperia 21
9° Cus Genova 17
10° Psm Rapallo 14
11° Avis Finale Volley 0
Admo Volley Lavagna e Cariparma Imperia hanno giocato una partita in più.

Il programma del 21° turno:
giovedì 3 maggio ore 21,00 Avis Finale Volley – Olympia Voltri
sabato 5 maggio ore 20,30 Sabazia Ecosavona – Avis La Spezia
sabato 5 maggio ore 21,00 Carige Giovani – Grafiche Amadeo Sanremo
sabato 5 maggio ore 21,00 Cariparma Imperia – Villaggio Volley
domenica 6 maggio ore 20,00 Psm Rapallo – Cus Genova
riposa: Admo Volley Lavagna