Quantcast
Economia

Nuova Simar, Fds Tigullio: “I costi della crisi non si possono scaricare sui lavoratori”

Carasco. “I costi della crisi non possono essere scaricati sui lavoratori”, queste la prime parole Stefano Roggero, portavoce Fds Tigullio, sulla vicenda dei 30 licenziamenti intimati alla Nuova Simar di Lavagna. “La situazione deve essere ricondotta a democratiche dinamiche di relazioni industriali; gli imprenditori non possono esimersi dal confronto con i rappresentanti dei lavoratori e delle istituzioni per esperire ogni tentativo che scongiuri il dramma della perdita del lavoro”.

“Debbono essere percorse le soluzioni alternative che sostengano il reddito e consentano di affrontare la crisi prima di scegliere le soluzioni che scaricano sulle parti più deboli i costi della crisi. La Federazione della Sinistra auspica e sostiene ogni azione svolta dai rappresentanti dei lavoratori e delle istituzioni per ricondurre il confronto al fine di preservare il presidio produttivo e le sue professionalità, manifestando con forza la propria solidarietà ai lavoratori oggetto di insopportabili e miopi provvedimenti”, conclude.