Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liguria Mobility, la prima rete di trasporto delle imprese liguri: 1400 le aziende interessate

Più informazioni su

Genova. L’obiettivo di Liguria Mobility, la prima rete di trasporto delle imprese liguri, è quello di valorizzare i diversi sistemi di trasporto nella regione e fornire un servizio di maggiore qualità alla clientela.

«Il progetto – ha spiegato Luca Costi, segretario regionale di Confartigianato Liguria a margine della conferenza stampa di presentazione di questa mattina – è nato dalla collaborazione tra la Regione Liguria, l’Agenzia In Liguria e le associazioni dell’artigianato e valorizza un settore fondamentale per il turismo. Al club potranno aderire, in modo gratuito, tutte le imprese liguri che operano nei diversi settori del trasporto: dall’autonoleggio ai bus turistici, dai taxi ai battelli».

Le aziende “in rete” saranno identificate da un logo, presentato questa mattina, che rappresenterà la qualità del club, e sarà loro richiesto di aderire a una carta di servizi.
«L’adesione a una specifica carta dei servizi – ha detto Costi – garantisce la qualità del servizio a trecentosessanta gradi. Ai titolari delle imprese è anche richiesta la partecipazione a corsi di formazione e aggiornamento su turismo e cultura in Liguria, oltre alla conoscenza di almeno una lingua straniera, che garantiranno un’offerta di alta qualità ai fruitori del servizio e contribuiranno a rendere più attrattiva la nostra regione dal punto di vista dell’accoglienza turistica».

La promozione e la valorizzazione di Liguria Mobility saranno affidati all’Agenzia In Liguria, che veicolerà il marchio della nuova rete di imprese di trasporto ligure sul territorio nazionale e internazionale. Sono oltre 1400 le imprese liguri di noleggio, taxi e battelli potenzialmente interessate all’iniziativa.