Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lega Nord, domenica il congresso: due nomi in lizza per il dopo Bruzzone, atteso anche Maroni

Savona. Mancano due giorni al congresso ligure della Lega Nord, in programma domenica a Villa Cambiaso a Savona. All’assemblea parteciperanno tutti i maggiorenti ed esponenti locali della Lega, tra i quali anche il candidato sindaco di Genova, Edoardo Rixi.

I nomi ufficilmente in lizza per la carica di segretario nazionale ligure del Carroccio sono due: entrambi provengono dell’estremo ponente ligure e vantano un lunga militanza leghista, oltre ad un certo curriculum istituzionale. Si tratta di Giacomo Chiappori, deputato e sindaco di Diano Marina, e Sonia Viale, deputata ed ex sottosegretario agli Interni.

A succedere a Francesco Bruzzone dovrebbe essere, salvo sorprese dell’ultimo minuto, proprio Sonia Viale. E ad ufficializzare il tutto potrebbe essere proprio il probabile nuovo numero uno di via Bellerio: Roberto Maroni. I militanti e simpatizzanti lo aspettano a Villa Cambiaso, domenica prossima, 22 aprile, per l’assise congressuale.

Dalle sedi del movimento sia savonese che genovese per il momento non arrivano conferme, ma è molto probabile che Maroni torni per la prima volta in Liguria dopo l’eruzione dello scandalo e le espulsioni (eseguite e in predicato) dei componenti del “cerchio magico”.

“Sono vent’anni che sono nella Lega, ho esperienza del movimento, avendo fatto parte anche del Federale, oltre che esperienza istituzionale” diceva Sonia Viale la scorsa settimana, aggiungendo: “Ovviamente mi auguro che la mia candidatura rappresenti quel cambiamento che chiedono i militanti”.