Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lavoro, cardinale Bagnasco: “Quello dei precari un grave problema, senza ricerca non c’è futuro”

Genova. Monsignor Angelo Bagnasco ha affrontato il delicato problema dei precari, a margine della giornata Gasliniana. Quello dei precari “è una questione, un problema, che riguarda sia il nostro Istituto Gaslini come tutta la realtà del mondo del lavoro. E’ un problema grave che ci preoccupa tutti quanti”.

“Speriamo che le istituzioni che hanno responsabilità possano sbloccare certe situazioni lavorative in modo che chi ha lavorato e continua a lavorare in modo precario ed ha acquisito competenza in questo lavoro possa poi entrare in pianta stabile”.

Ricerca “é una parola magica” che “non deve essere di moda, ma certamente deve essere prospettica”. Lo ha detto a Genova il cardinale Angelo Bagnasco al Gaslini partecipando ad un convegno. “Nel mondo, in tutto il comparto industriale e lavorativo se non c’é una forte spinta alla innovazione, alla ricerca, non c’è futuro”. Senza ricerca, “l’esaurimento è inevitabile”. L’assenza di una simile prospettiva, “sarebbe presto pagata in termini di asfissia del mondo del lavoro e del servizio”.