Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, Scolastico allontanato dalla guida della Dda: arriva Di Lecce

Genova. Il pm Vincenzo Scolastico è stato allontanato dalla guida della Direzione distrettuale antimafia di Genova. La notizia è ufficiale tanto che, da mercoledì, al vertice della Dda ci sarà il capo Michele Di Lecce. Il divorzio che ha scosso la Procura di Genova probabilmente è dovuto alla ombre che da un po’ oscuravano il magistrato e che rischiavano di creare problemi al lavoro dell’ufficio.

In particolare l’allontanamento di Scolastico sarebbe legato all’inchiesta sul presunto “complotto” organizzato dall’imprenditore Gino Mamone che avrebbe tentato di corrompere il presidente dell’Associazione magistrati in Liguria, Francesco Pinto. A gestire quel fascicolo era stato appunto da Scolastico e Pinto ne fu tenuto inizialmente all’oscuro. Carte scottanti rimaste a lungo sulla scrivania di Scolastico, all’insaputa del collega, che hanno finito per generare dissapori.

Il procuratore aggiunto di Genova Vincenzo Scolastico coordinerà il gruppo di magistrati che si occupa di criminalità organizzata e quello relativo ai reati di competenza distrettuale. Lo ha deciso il procuratore capo Michele Di Lecce, che nei giorni scorsi ha riorganizzato gli uffici investigativi di palazzo di giustizia. Di Lecce guiderà da mercoledì la Direzione distrettuale antimafia, compito svolto da Scolastico mentre era reggente della procura.