Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova: l’ultimo saluto a Bruno Delpino, domani i funerali a Sestri

Più informazioni su

Genova. “Ci mancherai”. Arrivano uno dopo l’altro i messaggi di cordoglio e dolore da parte dei colleghi consiglieri comunali, dei “compagni” di partito di ieri e di oggi, degli amici di sempre e di chi l’ha conosciuto anche solo per poco. Bruno Delpino si è spento questa notte all’età di 67 anni per un tumore.

La notizia che ha lasciato sgomento il mondo politico genovese, è arrivata stamattina dal compagno di partito, Arcadio Nacini. Il funerale si terrà domani a Sestri Ponente, alle 10 nella chiesa NS Assunta.

Nato a Genova nel gennaio del 1945, dipendente delle ferrovie, Bruno, figura ben nota e stimata a Sestri Ponente – aveva militato per molti anni nel Pci e poi nel Pds e nella sinistra Ds, ricoprendo anche l’incarico di consigliere provinciale e comunale. Nel 2007 era stato eletto in consiglio comunale con i Comunisti Italiani per poi passare a Sel.

“Ciao Compagno Bruno, che forza che eri! Ogni giorno mi davi una lezione”, così il consigliere comunale, Pd, Gianpaolo Malatesta, solo uno dei commenti dai banchi dall’Aula Rossa. “Anche in una giornata di sole le brutte notizie sono sempre pessime: mi mancherai tanto Bruno”, Michela Tassistro, consigliera comunale Pd.

“E’ un forte dolore per me, sei sempre stato un collega corretto anche quando non ci siamo trovati dalla stessa parte, con grande affetto. Gianlorenzo”, scrive Gianlorenzo Bruni ex consigliere Pd poi passato all’Udc.

Il cordoglio arriva anche dall’assessore regionale Renata Briano: “Ciao Bruno! Ti ricordo con immenso affetto. Ho un grande dolore nel cuore”.

E dall’assessore comunale alle politiche abitative, Bruno Pastorino: “oggi e’ una giornata tristissima. Stanotte se n’e’ andato Bruno Delpino, compagno meraviglioso. Tanto intelligente, quanto sensibile e umile. Un compagno operaio che nonostante le dure prove che la vita gli ha imposto, trovava sempre una parola buona per gli altri. Ho trascorso gli ultimi cinque anni con lui, in consiglio comunale. ciao Bruno, non sai quanto ci mancherai”.

Sel Liguria ha lasciato una nota scritta a ricordo di Delpino, uno dei fondatori del partito di Vendola in città e di cui è stato capogruppo a Tursi.

“Un’intelligenza viva e una curiosità mai sopita – si legge nella nota – che l’aveva portato solo pochissimi anni fa a laurearsi in storia, la sua grande passione, sancendo così una cultura vera che negli anni aveva coltivato e accresciuto; un entusiasmo e una carica da ragazzino; la battuta, anche salace, sempre pronta.

Questa l’idea che Bruno ci lascia di sé, oltre a un grande vuoto. Il vuoto che può lasciare una persona calda, sempre disponibile a esserci e a mettersi in gioco, a essere punto di riferimento”.