Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, incidente Jolly Blue: prescrizione per ex comandante e capitano

Più informazioni su

Genova. Per Mario Taras, di 53 anni, comandante della motonave, e Giampaolo Olmetti, capitano di armamento, 62enne, condannati in primo grado a un anno di carcere per l’incidente sulla Jolly Blue in cui perse la vita il secondo ufficiale di coperta, la corte d’appello di Genova ha dichiarato di non doversi procedere per intervenuta prescrizione.

Il fatto avvenne nel porto di Genova il 10 aprile 2004. Il pg Luigi Cavadini Lenuzza aveva chiesto 4 mesi per entrambi. In primo grado erano stati condannati a un anno di reclusione ciascuno. Gli imputati, entrambi difesi dall’avvocato Romano Raimondo, sono Mario Taras, di 53 anni, che era comandante della motonave, e Giampaolo Olmetti, capitano di armamento, di 62 anni.

Quest’ultimo aveva, tra gli altri, il compito di impartire disposizioni e prendere le misure necessarie nel rispetto delle vigenti normative sulla prevenzione e sicurezza sul lavoro. Secondo quanto emerse dagli accertamenti, la vittima si trovava sul ponte di manovra della nave in fase di ormeggio e stava dando indicazioni in relazione all’apertura del portellone di poppa e alla sequenza dei cavi. A un certo punto l’ufficiale si sarebbe sporto verso l’esterno da un’apertura di quasi mezzo metro del parapetto, priva di protezioni, destinata all’alloggio della struttura del portellone e, forse per un malore, precipitò da un’altezza di circa sette metri finendo sulla sottostante rampa metallica, riportando ferite letali.