Sport

Football americano, ecco i primi verdetti del Cif-9: Predatori ancora in corsa playoff

Chiavari. Giornata di emozioni e verdetti nel Cif9. Nel girone A i Palermo Cardinals passano per 89-0 sul campo dei Sauk Wolves Cosenza in una gara senza storia, come si evince dal punteggio. I Cardinals confermano quindi la leadership nel girone, pronti per i playoff. Nell’altra partita gli Elephants Catania conquistano il secondo posto nello scontro diretto di Messina contro i Caribdes, che erano partiti in vantaggio. TD di Milioti e trasformazione da due punti di Cardile nel primo quarto, poi nel secondo gli Elephants equilibrano la situazione con un TD di Gulisano trasformato (da due punti) da Castello. La gara resta combattuta fino alla fine, ma gli episodi chiave arridono agli Elephants, che vincono grazie a un altro TD di Gulisano e a uno in corsa di Castello.

Per il girone D a Pesaro facile vittoria dei Neptunes Bologna sui Jokers. 51-2 il punteggio finale, 21-0, 13-0, 7-2 e 10-0 i parziali dei quarti. Emozioni forti a Persiceto, dove dopo un primo botta e risposta (7-0 per i Chiefs, poi pareggio dei Knights), l’equilibrio non si sblocca e al termine del quarto periodo il punteggio è sul 14 pari. Ci vuole l’over time per decretare la vittoria dei padroni di casa, che festeggiano così l’accesso ai playoff.

Nel girone B sfida al vertice tra Achei Crotone e Patriots Bari, che vincono 26-20 e si prendono il primato. Patriots subito in vantaggio nel primo quarto con un TD di Lagioia, con trasformazione da due punti. Ancora Patriots nel secondo quarto, con Di Pinto in TD su passaggio di Tane. Poi risposta degli Achei, con un TD trasformato per l’8-16 dell’intervallo. Un TD per parte anche nel terzo quarto (Pugliese per gli Achei, Lovecchio per i Patriots), finché gli Achei non si avvicinano nel quarto periodo con un TD in corsa di Pugliese, ma il safety di Rutigliano mette al riparto i Patriots. Nell’altra gara del girone a Barletta i Salento Dragons battono 28-7 i padroni di casa dei Green Hawks, ma per entrambe i giochi erano già fatti, non avendo possibilità di lottare per i playoff. Classifica invariata nel girone C e partite secondo pronostico a Napoli, dove nel derby campano gli Eagles Salerno vincono 38-0 contro gli 82ers, e a Pescara, dove però i Crabs devono sudare sette camicie per avere ragione dei Goblins Lanciano.

Nel girone E il testa-coda di Terni vede prevalere nettamente gli Steelers (36-0) sui Marines Lazio, in attesa del derby tra Black Hammers Ostia e Gladiatori Roma che si disputerà il 6 maggio. Vittoria importante per i Condor Grosseto nel girone F, in una partita molto dura contro i Pisa Storms, vinta 28-21. Match sempre in equilibrio, nei primi due quarti TD di Cannatella e Caruso per i Condor, di Rinaldi e Tamberi per gli Storms. I Condor la vincono nel terzo periodo, con un TD contro nessuno degli Storms, mentre il parziale del quarto periodo è ancora di 7-7. Con questa vittoria i Condor raggiungono i Predatori Golfo del Tigullio a 3 vittorie, ma restano secondi, avendo gli stessi Predatori una partita in meno.

Convincente vittoria dei Cavaliers Castelfranco sui Verona Redskins nel girone G. Già nel primo tempo gara indirizzata grazie ai TD di Cecchin nel primo quarto e di Pilotto nel secondo. Un safety sblocca lo zero per i Redskins, poi nel terzo quarto un field goal e un TD di Zambon fissano il punteggio sul 22-2 finale. Castelfranco in vetta con gli Hurricanes Vicenza ed entrambi certi di un posto nei playoff con una giornata di anticipo. Vicenza si è imposta sui Demoni Martesana 32-6 davanti a oltre 200 spettatori. Al terzo gioco la prima segnatorua, con una corsa di 37 yard di Cola, poi trasformata. Un lancio del QB Brusamolino per Cusini riporta subito in gara gli ospiti, nonosante la mancata trasformazione. Il primo quarto si chiude sull’8-6, poi però gli Hurricanes dilagano. Ancora Cola, una corsa di 84 yard di Bortoli, un passaggio di Carbone per Mazzonetto e una bella corsa centrale di Rigoni sono le marcature che chiudono l’incontro.

Infine, il girone I, con la netta vittoria dei Bills di Cavallermaggiore sui Pirates Savona. 75-6 il punteggio finale, con un TD messo a segno in avvio da Marco Botta direttamente dal kick-off sbagliato degli ospiti. C’è anche un TD annullato ai Bills, ma subito riconquistato con una corsa di Lemnushi. Poi lancio di Ferlemann per Botta, Pat e 21-0 con solo due azioni concesse a Savona. Il primo quarto si chiude sul 29-0 con un TD di Mascali. Le altre segnature per i bufali sono di Donalisio, ancora Lemnushi e Petrone, prima dell’unica marcatura dei Pirates. Il tentativo di trasformazione viene poi intercettato e porta altri 2 punti ai padroni di casa. Altre due corse di Lemnushi fissano il punteggio sul 75-6 finale.

Questi i risultati delle partite del weekend
Hurricanes Vicenza – Demoni Martesana 32-6
Crabs Pescara – Goblins Lanciano 8-6
Condor Grosseto – Storms Pisa 28-22
Caribdes Messina – Elephants Catania 8-20
Knights Persiceto – Chiefs Ravenna 21-14
Jokers Pesaro – Neptunes Bologna 2-51
82ers Napoli – Eagles Salerno 0-38
Bills Cavallermaggiore – Pirates Savona 75-6
Sauk Wolves Cosenza – Cardinals Palermo 0-89
Green Hawks Barletta – Patriots Bari 7-28
Achei Crotone – Patriots Bari 20-26
Cavaliers Castelfranco – Redskins Verona 22-2
Marines Lazio – Steelers Terni 0-36