Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fondi del Nuovo Galliera al San Martino, Sel: “Scelta giusta”

Regione. I consiglieri regionali Matteo Rossi (Sel), Alessandro Benzi e Giacomo Conti (Fds) sono d’accordo con il presidente Claudio Burlando. “Siamo d’accordo con il presidente Claudio Burlando che propone di destinare parte dei fondi già previsti per il rifacimento del Galliera al San Martino per il ripristino del pronto soccorso, del Dimi e delle sale operatorie di cardiochirurgia”.
I tre consiglieri ricordano che la vendita degli immobili dell’ospedale di Carignano, necessaria per finanziare parte della costruzione del nuovo Galliera “non è fattibile e il progetto viene sospeso”.

“E’ da più di due anni che sostengo che il progetto e il piano economico del nuovo Galliera siano insostenibili – dice Rossi – e che l’ospedale di Carignano debba essere ristrutturato. Questa è l’ennesima conferma. L’emergenza della rete sanitaria è in tutta la Liguria. Bisogna pensare anche al ponente dove c’é una grave insufficienza di posti letto. Occorre spartire i fondi e colmare questo deficit”.

“Il costo per il rifacimento del Galliera inizialmente era di 160 milioni di euro, ripartita in tre quote: 53 finanziata dalla Regione, un mutuo e la cartolarizzazione degli immobili – hanno detto Benzi e Conti -. Oggi la spesa complessiva è arrivata a 180 milioni di euro e i soldi certi sono solo quelli della Regione. Condividiamo la proposta del presidente Burlando. Non possiamo immobilizzare 50 milioni di euro di fondi. Bisogna sfruttare le poche risorse finanziare per risanare la rete ospedaliera di tutta la regione”.