Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ferie Pasquali, via alle partenze: da oggi traffico intenso anche su A10 e A12

Più informazioni su

Nonostante la crisi, molti italiani hanno comunque deciso di concedersi qualche giorno di ferie pasquali, seppure per periodi molto più brevi rispetto a quanto avveniva fino a qualche anno fa. Proprio oggi prenderanno il via le prime partenze e in sei giorni, cioé fino al 10 aprile, è previsto traffico intenso sulla rete del Gruppo di Autostrade per l’Italia.

Lo afferma un comunicato la società segnalando che i flussi saranno intensi, in particolare, in direzione di Roma per i numerosi turisti e pellegrini che parteciperanno alle tradizionali celebrazioni religiose. E’ atteso anche l’arrivo di turisti stranieri provenienti da Paesi confinanti, Austria, Francia, Svizzera e Slovenia con un aumento del traffico ai Valichi.

Per Autostrade per l’Italia, le massime concentrazioni di traffico sono previste per le partenze oggi,  il pomeriggio-sera di venerdì 6 aprile e la mattina del 7 aprile. Per i rientri, la sera di lunedì 9 aprile e l’intera giornata di martedì 10 aprile. Per agevolare gli spostamenti, i mezzi pesanti non potranno circolare: venerdì 6 aprile (dalle 14 alle 22), Sabato 7 aprile (dalle 8 alle 16), il giorno di Pasqua l’8 aprile (dalle 8 alle 22), lunedì 9 aprile (dalle 8 alle 22), martedì 10 aprile (dalle 8 alle 14).

La società segnala poi che sono stati rimossi anche tutti i cantieri, ad eccezione di quelli di lunga durata per gli interventi di potenziamento della rete autostradale, in corrispondenza dei quali, comunque, non viene ridotto il numero di corsie. Si prevede poi che i flussi di traffico saranno più intensi lungo la direttrice nord-sud ed in particolare: sulla A1 (Milano-bivio A22; Bologna-Firenze sud/ Orte-Roma Nord; Roma-Valmontone/ Caserta-Napoli), sulla A4 (Milano-Brescia), sulla A8/A9 (Milano-Varese), sulla A10 (Varazze-Genova), sulla A12 (Genova-Chiavari), sulla A14 (Bologna-Cattolica/ Ancona-Pescara/Canosa-Bari), sulla A26 (Alessandria-bivio A10), sulla A27 (Treviso-Belluno).

In questi giorni di maggior traffico – prosegue il comunicato – Autostrade per l’Italia ha potenziato i servizi di assistenza, presidio ed informazione, per rendere più agevole e confortevole il viaggio. Informazioni sulla viabilità si possono trovare, fra l’altro, su Isoradio 103.3 FM, RTL 102.5, Onda Verde RAI. La Polizia Stradale assicurerà il controllo della circolazione ed il rispetto delle norme del Codice della Strada, con pattuglie dislocate nei tratti a maggior indice di traffico. Infine, Autostrade per l’Italia ricorda di allacciare le cinture di sicurezza, anche sui sedili posteriori, ad assicurare i bambini agli appositi seggiolini, ed a rispettare i limiti di velocità e le distanze di sicurezza. Per informazioni, Centro Informazioni Autostrade (840-04 21 21) e il numero verde del CCISS 1518, o consultando le pag. 647-648-649 di Televideo o www.autostrade.it.