Evasione, in Liguria solo il 15% dei contribuenti dichiara più di 30 mila euro, Rossetti: “Troppi denunciano il falso” - Genova 24
Economia

Evasione, in Liguria solo il 15% dei contribuenti dichiara più di 30 mila euro, Rossetti: “Troppi denunciano il falso”

Liguria. Sono ancora troppi anche in Liguria i contribuenti che denunciano il falso. A dimostrarlo sono le cifre, visto che solo il 15% dei cittadini dichiara oltre 30 mila euro lorde all’anno.

“La proposta delle Regioni allo Stato è che quando queste collaborano, i proventi della lotta all’evasione rimangano al 100% alle Regioni. La legge di oggi consente di approfondire le convenzioni con l’Agenzia delle Entrate e mettere insieme i dati per la lotta all’evasione, che è un dovere, non solo un modo per percepire soldi dovuti – spiega l’assessore regionale al Bilancio, Pippo Rossetti – Dobbiamo contrastare in tutti i modi un fenomeno che poi interferisce sui mercati, sulla concorrenza e sulla redistribuzione dei redditi”.

Anche i dati della Liguria, infatti, parlano chiaro. “Solo il 15% dei contribuenti dichiara più di 30 mila euro lordi l’anno, una cifra troppo bassa rispetto all’andamento della vita quotidiana – conclude Rossetti – Ci sono ancora troppe persone che denunciano il falso, ottenendo vantaggi a scapito sempre degli stessi. Quando parliamo di Isee e di esenzioni, infatti, dobbiamo garantire che gli aiuti vadano davvero alle famiglie con basso reddito. Grazie alla collaborazione con Arssu, ad esempio, abbiamo avuto buoni risultati sul diritto allo studio”.