Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Elezioni Genova, il programma di Rixi (Lega): “Lavoro, sicurezza, rilancio del porto e tasse al minimo”

Genova. Il candidato della Lega Nord, Edoardo Rixi, ha presentato questa mattina il suo programma elettorale, che è già stato riassunto nei dieci punti del volantino distribuito in città. “Abbiamo affrontato i punti fondamentali, dal rilancio del porto alla riduzione al minimo della tassazione, in particolare per quanto riguarda l’Imu sulla prima casa e le tasse sulle attività produttive. Non possiamo rischiare di mettere in difficoltà sempre più famiglie e magari creare ancora di più senzatetto”.

rixi

Altro punto focale del programma è quello inerente il lavoro. “Puntiamo su agevolazioni per le aziende che si insedieranno sul nostro territorio e per fare in modo che le aree industriali rimangano tali”. Stessa attenzione per i Servizi sociali del Comune. “Chiederemo maggiori verifiche e trasparenza – prosegue – chi farà richiesta dovrà presentare una dichiarazione anche all’Agenzia delle Entrate per fare in modo che possa accedere ai servizi solo chi ha davvero bisogno e non i ‘furbetti’”.

Per quanto riguarda i lavori in città. “Non serve aprire 200 cantieri per poi non portarne a termine quasi nessuno, meglio fare meno lavori ma ultimarli tutti – dichiara Rixi – rivedremo anche le aziende del Comune e faremo in modo di coinvolgere le attività locali che hanno bisogno di lavorare”.

Infine, il candidato ha parlato della raccolta firme per il federalismo portuale. “Crediamo sia l’unica soluzione per un Comune come Genova, che dovrà tornare ad avere il primo porto del Mediterraneo, rivedendo anche il piano di viabilità”. Non poteva mancare, poi, un accenno alla sicurezza. “Dobbiamo riportare il decoro e la sicurezza sulle strade di Genova – conclude – questo è un punto su cui non si può soprassedere”.