Elezioni Genova, continua la lotta dei candidati di “Serie B”: “Ancora una volta esclusi” - Genova 24
Politica

Elezioni Genova, continua la lotta dei candidati di “Serie B”: “Ancora una volta esclusi”

elezioni

Genova. “Ad una sola settimana dalle elezioni amministrative che decideranno chi sarà il nuovo sindaco di Genova, i cittadini del capoluogo ligure saranno obbligati a subire ancora una volta una grande ferita alla democrazia”, a parlare sono Fratelli e Fratellastri, Gente Comune, Movimento Indipendentista Ligure, Partito Comunista, Partito Italia Nuova e Primavera Politica.

“Nonostante i ripetuti appelli circa l’auspicio di egual trattamento di tutti i candidati sindaco e medesimo accesso ai dibattiti e tribune politiche, alcuni mass media locali sembrano non aver compreso tali richieste, formulate anzitutto in difesa della libertà di scelta dei cittadini alle prossime elezioni del 6 e 7 maggio – spiegano i candidati esclusi – siamo venuti a conoscenza del fatto che il ‘Secolo XIX’ e l’emittente ‘Primocanale’ organizzeranno domani un incontro pubblico in diretta televisiva, intitolato ‘Intervista pubblica ai candidati Sindaco’; a tale evento sono stati invitati solo i candidati Doria, Musso, Vinai, Putti, Rixi e De Martini”.

Fratelli e Fratellastri, Gente Comune, Movimento Indipendentista Ligure, Partito Comunista, Partito Italia Nuova, Primavera Politica, dopo un incontro proficuo, hanno quindi deciso, in maniera congiunta, attraverso i rispettivi uffici stampa, di respingere con forza la distinzione, già manifestatasi in altre occasioni, tra candidati sindaco di “Seria A” e candidati sindaco di “Serie B”.

“Oltre l’irrispettosa espressione con la quale il Secolo XIX Web definisce i candidati invitati al dibattito come ‘i più forti’, la totale disapprovazione nel voler orientare l’opinione pubblica verso un ristretto numero di candidati alla poltrona di sindaco, generando così, oltre ad una non completa informazione anche un forte strappo alla democrazia – concludono – I firmatari confidano nella possibilità di poter ottenere un trattamento paritario, almeno in questa ultima settimana di campagna elettorale, nonché nella possibilità di ottenere un’intervista pubblica a tutti i candidati sindaco”.

I candidati Simohamed Kaabour, Roberto De Logu, Giuseppe Viscardi e Armando Siri hanno quindi deciso di disertare, per dare più voce alla contrarietà in oggetto, la puntata di Primocanale del di oggi. Simonetta Saveri aveva già comunicato la sua assenza alla trasmissione per altri motivi, ma esprime comunque la sua solidarietà agli altri candidati.