Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Domenica di sole, ma lo sciopero dei treni lascia i genovesi a piedi previsioni

Più informazioni su

Genova. Genova si è svegliata sotto il sole, ma per gli amanti della gita fuori porta non è stata una giornata facile. Come annunciato oggi domenica 1’ aprile, il personale di Trenitalia ha scioperato per, si leggeva nel comunicato fatto circolare in questi giorni: “Un servizio efficiente per tutti i cittadini; efficienza non significa tagli degli organici e tagli di servizi”.
I lavoratori di RFI che si occupano della circolazione dei treni e della manutenzione della rete e i dipendenti Trenitalia del personale di bordo, della manovra, delle biglietterie e delle squadre antievasione dei treni regionali stanno perciò scioperando da questa mattina alle nove e lo faranno fino alle 17.

I disagi sono stati contenuti, visto l’assenza dei migliaia di pendolare che durante la settimane utilizzano il trasporto su ferro per raggiungere i luoghi di lavoro, ma – per quanto ancora manchino i dati ufficiali – lo sciopero sembra aver ottenuto un alta adesione.

Lo sciopero parte dal blocco delle assunzione di RFI, che – si legge ancora nel comunicato – “ sta procedendo a riorganizzazioni unilaterali delle attività, eliminando posti di lavoro strettamente legati all’esercizio, rischiando quindi di procurare pesanti ricadute sulla regolarità della circolazione dei treni in caso di guasti e anormalità”.

Insomma, per chi deve andare lontano sarà necessario prendere la macchina, altrimenti piuttosto che la passeggiata fuori porta si consiglia la passeggiata fuori dalla porta nelle tante strade e suggestioni che regala la città Genova.