Politica

Comunali Genova, Gino Paoli scende in campo per Musso: “Ma non farò l’assessore”

Genova – Il cantautore Gino Paoli scende in campo per sostenere il candidato del Terzo Polo Enrico Musso a sindaco di Genova. Lo ha fatto a margine di un incontro pubblico sul futuro della città organizzato da Enrico Musso a cornice delle presentazione del libro “Liberiamo Genova”, edito da De Ferrari.

Per Gino Paoli “Musso e’ un cane sciolto come me, e’ la persona giusta per rilanciare la Lanterna. Poi in fondo io scelgo la persona e non il partito, non seguo le indicazioni dei partiti in questo momento, non mi sembra che chi e’ stato al potere finora a Genova abbia fatto granché”.

non è la prima volta che il cantautore appoggia il professor Musso, era già accaduto nel 2007: “Facendomi massacrare – racconta Paoli . perché dicevano che saltavo il fosso e che andavo dall’altra parte. Ma la mia idea di citta’ si identifica con quella di Musso che è competente su porti e trasporti, due settori primari a Genova”.

Paoli ha smentito la voce secondo cui, in un’eventuale ‘giunta Musso’ ricoprirà’ ruoli istituzionali: “Non ci penso minimamente a fare l’assessore, ma sono disponibile a una collaborazione”.