Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcioscommesse, scattano le manette per Masiello: dubbi su Bari Samp dello scorso campionato

Più informazioni su

Il primo a parlare di manette imminenti era stato Enrico Mentana durante il Tg de La7 la scorsa settimana e questa notte, con un paio di giorni di ritardo rispetto a quanto annunciato, è scatata una maxiperazione della procura di Bari che ha portato in carcere Andrea Masiello, ex giocatore del Bari ora in forza all’Atalanta.

Nella notte sono stati eseguiti diversi arresti, su mandato della procura di Bari. Sarebbero una ventina le persone indagate, prncipalmente ex giocatori del Bari con l’accusa di aver combinato ben nove partite dello scorso campionato di serie A.

Tra le partite truccate ci sarebbe anche il derby Bari-Lecce (finito 0-2) che permise ai giallorossi di centrare la salvezza proprio in casa dei biancorossi che erano già retrocessi in B.

Il procuratore, Antonio Laudati, e il sostituto Ciro Angelillis. hanno richhiesto la misura della custodia cautelare per Daniele Portanova (Bologna), Alessandro Parisi (Torino), Simone Bentivoglio, Marco Rossi, Abdelkader Ghezzal, Marco Esposito, Antonio Bellavista e Nicola Belmonte.

In manette oltre a Masiello due amici del calciatore Giovanni Carella e Fabio Giacobbe, ritenuti complici delle combine.

Tra le partite sospette c’è anche Bari Sampdoria valida per la 34ma giornata dello scorso campionato di serie A vinta dai blucerchiati grazie a un gol su rigore al 14° del secondo tempo.

Le altre partite sotto la lente della procura sono: Bari-Lecce, Palermo-Bari, Bologna-Bari, Bari-Chievo e Udinese-Bari.

Nella tarda mattinata saranno resi noti tutti i dettagli dell’operzione dal Procuratore capo della Repubblica barese, Antonio Laudati, nel corso di una conferenza stampa che si terrà al Comando Provinciale dei Carabinieri di Bari, alle 12