Quantcast

Calcio, morte Morosini: per il pm l’intralcio macchina vigili al momento non è rilevante

Pescara. È una vicenda che ha sconvolto il mondo del calcio, facendo fermare anche la serie A, e rimandando la partita Milan-Genoa, nella giornata di sabato. Stiamo ovviamente parlando della scomparsa del giovane calciatore del Livorno, Piermario Morosini. A far discutere è soprattutto il presunto intralcio di una macchina dei vigili nel tunnel che avrebbe dovuto portare l’ambulanza nello stadio dove si stava disputando la partita. Il ritardo però, fino adesso, non sarebbe rilevante.

A ribadirlo è anche il magistrato, che chiarisce che, alla luce delle indagini, e anche questo evento entra nell’unico fascicolo aperto fin qui dalla magistratura, non ha nessuna rilevanza penale, fino a quando non emergeranno le considerazioni dell’autopsia. “Il fatto e i tempi interposti al momento non dicono nulla di più di quello che già sappiamo sia accaduto al povero Morosini, fermo restando che qualora indagine interna dei vigili urbani ci venisse consegnata con una serie di considerazioni, allora, anche noi la esamineremmo”.