Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio: il Cep ha vinto lo spareggio per salire in Seconda Categoria, costringendo lo Sciarborasca ai playoff

Arenzano. Sabato scorso, sul campo neutro Nazario Gambino di Arenzano, dopo una dura battaglia durata 120 minuti, il Cep ha sconfitto un combattivo Sciarborasca nello spareggio valevole per salire direttamente in Seconda Categoria, riuscendo ad aggiudicarsi l’incontro solo all’ultimo minuto del secondo tempo supplementare, con una rete segnata da Sandro Cappai.

E’ stata una partita vibrante soprattutto nei primi 45 minuti, con Il Cep che è passato in vantaggio con il centravanti Di Gregorio, ma che ha poi dovuto subire la reazione dello Sciarborasca, che ha raggiunto, nel giro di pochissimo tempo, il pareggio con Volpe.

La ripresa ed i tempi supplementari sono stati meno intensi, complice il gran caldo ed il timore di sbilanciarsi di entrambe le squadre, cosicché un sostanziale equilibrio l’ha fatta da padrone.

Quando ormai tutti si preparavano alla lotteria dei rigori, è arrivato invece il goal dell’esperto Cappai, che ha mandato in “paradiso” il Cep ed i molti tifosi al seguito, lasciando affranti i giocatori dello Sciarborasca e l’altrettanto nutrito numero di appassionati, che per tutto l’incontro avevano “tenuto testa” agli avversari.

Tuttavia, già oggi – a pochissimo tempo dalla cocente delusione – abbiamo avuto modo di constatare che il presidente Carlo Schelotto ed il suo team hanno prontamente trovato la forza di reagire e ricompattarsi, in modo da rigenerare le forze psico fisiche necessarie per primeggiare nei playoff. Del resto, il gran campionato disputato dallo Sciarborasca sta a testimoniare il valore della squadra, indubbiamente tale da meritare uno dei posti ancora buoni per salire di categoria. E tutto l’ambiente lo meriterebbe!

Claudio Nucci