Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bufera Lega, presunti soldi a Bruzzone: verifiche anche da Procura di Genova

Genova. Anche la Procura di Genova potrebbe aggiungersi a quelle di Milano, Napoli e Reggio Calabria, sull’inchiesta che vede coinvolto l’ex tesoriere della Lega Nord Francesco Belsito.

“Non possiamo ignorare quanto emerso dall’informativa dei Noe e per questo nei prossimi giorni faremo una serie di verifiche”. E’ quanto ha detto il procuratore capo di Genova, Michele Di Lecce, circa il presunto versamento di 50.000 euro da parte di Francesco Belsito al segretario regionale della Lega Francesco Bruzzone.

Al momento non e’ stato aperto alcun fascicolo, ma non è escluso che l’informativa possa fare partire un filone d’indagine genovese sullo scandalo che ha travolto i vertici del Carroccio.

Il passaggio di denaro è riportato negli atti dell’inchiesta, in particolare dall’intercettazione di una telefonata tra lo stesso Belsito e il deputato leghista Giacomo Chiappori. I soldi sarebbero stati dati da Belsito a Bruzzone “per farlo entrare nel cda di Fincantieri di Genova, ruolo che effettivamente Belsito ha poi ricoperto”.