Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bolzaneto, picchia la compagna incinta minacciandola col coltello: arrestato per lesioni e sequestro di persona

Bolzaneto. Un raptus di violenza e follia inaudito quello che ha spinto un trentenne di origini napoletane, residente in Campania ma domiciliato a Bolzaneto, ad aggredire la propria compagna in dolce attesa.

Questa notte l’uomo è stato arrestato dagli uomini di una volante della Questura perché in preda a un momento di rabbia feroce, brandendo un coltello ha incominciato a minacciare la giovane convivente, spaventata a morte dalla furia implacabile dell’uomo. Poi l’ha anche colpita ripetutamente con sberle e calci, andando anche incontro al rischio di farle perdere il bimbo.

Il 30enne, una volta sopraggiunta la polizia, è stato arrestato per lesioni aggravate dall’uso del coltello, minacce gravi e sequestro di persona. Ancora da chiarire le motivazioni che hanno scatenato una violenza così efferata.