Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Acqua pubblica, Barbini firma la carta d’intenti: “Genova non può dimenticare il referendum”

Genova. Valerio Barbini, capolista SEL per il consiglio comunale di Genova, ha aderito oggi alla carta di intenti del Comitato Genovese per l’acqua pubblica.

“SEL – dichiara Barbini – si è impegnata da subito per la raccolta delle firme e per la campagna referendaria, abbiamo detto allora che era un grande risultato di democrazia e di partecipazione, oggi non mi scordo quelle parole”.

“Il referendum – continua Barbini – è stato uno dei momenti principali di una fase importante per la costruzione dell’alternativa, quella delle vittorie di Milano e Cagliari, ma anche di Napoli, della grande manifestazione di Se non ora quando, il milione di manifestanti dell’Europride”.

“Oggi Genova ha, con Marco Doria, la possibilità di un cambiamento vero e di una nuova stagione di partecipazione – continua Barbini – che deve ripartire da quella stagione e da quei successi. Il tema dei beni comuni va rilanciato – conclude Barbini – a partire da una vera apllicazione del referendum. All’epoca abbiamo festeggiato in molti, oggi quella battaglia deve essere un impegno condiviso”.