Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Nuova Hot Wheels”, guerre armate fra bande di bikers rivali: le aggressioni erano pianificate in quaderni

Genova. L’inventario sequestrato alla banda di motociclisti “Outlaws”, sgominata il mese scorso a Genova, è stato completato: oltre agli appunti e alla contabilità, gli investigatori hanno sequestarto cinque fucili, una carabina, munizioni, pugnali, tirapugni, coltelli a serramanico, sfollagente, una pistola e una pistola elettrica.

Ma è negli appunti che la squadra mobile di Genova ha trovato dettagli interessanti: le aggressioni e gli agguati alle bande rivali venivano pianificate e segnate in appositi quaderni, con tanto di date, luoghi e nomi delle vittime.

L’operazione della Squadra Mobile di Genova, denominata “Nuova Hot Wheels” (ruote roventi), all’alba del 27 marzo, ha portato a 12 ordinanze di custodia cautelare, in particolare 7 arresti in carcere, 3 domiciliari e 2 obblighi di dimora, tutti a carico della banda degli ‘Outlaws’. Sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla rapina, incendio e lesioni.