Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Weekend all’insegna della kickboxing a Genova, con i campionati italiani al 105 Stadium

Più informazioni su

Genova. Dopo il successo della settimana scorsa per i Campionati Italiani Sport da Ring di Milano, è la volta di Genova. Saranno ospitati in questo weekend, al 105 Stadium (Lungomare Canapea 155, zona Genova Fiumara) i Campionati Italiani – Sport da Tatami con 1200 atleti provenienti da tutta Italia. Protagoniste dell’evento saranno le discipline Semi Contact, Light Contact, Kick Light (per la Kickboxing), Mma Light, Savate Assalto/Chauss’ Fight, e gli incontri saranno prova valida di qualificazione per gli atleti che rappresenteranno l’Italia ai prossimi Campionati Internazionali.

La manifestazione è organizzata dall’associazione sportiva High Voltage Sport di Marco Costaguta, presidente del comitato regionale Liguria, in collaborazione con FIKBMS (Federazione Italiana Kickboxing, Muay Thai, Savate e Shoot Boxe) l’Assessorato del Comune di Genova e l’Assessorato allo Sport della Regione Liguria.

Novità dell’edizione 2012 è la suddivisione del Campionato in due fasi, una dedicata al Contatto Pieno e una agli Sport da Tatami. “La scelta – spiega Ennio Falsoni, Presidente della FIKBMS – ci permette di dare più valore ed attenzione a tutte le specialità in questione ed è dovuta in particolare all’elevato numero di partecipanti. A Napoli nel 2011 confluirono 1300 atleti tra sport da ring e tatami, e ci vollero due giornate intensissime di competizioni per portare a termine i Campionati. Si pensi invece che quest’anno solamente nei tatami sport abbiamo ben 1.200 iscritti. Il trend federale infatti è in continua crescita e i numeri parlano da soli”.”

A Genova verranno allestite 12 aree di gara, mentre a Milano, su tre ring e un ottagono hanno già dato spettacolo 500 atleti. “In tempi di crisi economica come questa che stiamo vivendo – continua Falsoni – é sorprendente constatare l’ incremento di interesse per le nostre discipline mentre altri sport si trovano in difficoltà. Sono sempre di più infatti i giovani e giovanissimi che si avvicinano agli sport da combattimento.”

Nel corso delle due giornate di gara gli atleti che usciranno vittoriosi dalle competizioni si qualificheranno per rappresentare l’Italia ai prossimi Campionati Internazionali WAKO (World Association of Kickboxing Organizations).
Gli Azzurri 2012 infatti, si classificheranno sulla base dei risultati ottenuti nelle tre gare nazionali più importanti, la Coppa del Presidente che si è tenuta a Genzano (Rm) l’11 marzo scorso, i Campionati Italiani di Genova e la Coppa Italia di Rimini dal 10 al 13 maggio p.v.
La nazionale di Light Contact partirà per gli Europei di Ankara in Turchia dal 27 ottobre al 2 novembre mentre quelle di Semi Contact e Kick Light parteciperanno agli Europei di Bucharest (in Romania) dal 24 novembre al 2 dicembre 2012. A Tallin in Estonia si svolgeranno invece i Mondiali di MMA Light, Full ed Elite organizzati dalla WMMAF (World Mixed Martial Arts Federation ) dal 4 all’8 giugno.