Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vittime della mafia, oggi incontro tra familiari e veglia di preghiera: domani il corteo

Genova. Tutto è pronto a Genova per accogliere i familiari delle vittime della mafia. Saranno oltre 500, in rappresentanza di un coordinamento di oltre 5000 familiari, che si incontreranno a Genova per la diciassettima edizione della “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie” promossa da Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie e Avviso Pubblico, Enti Locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie in collaborazione con la Rai Segretariato Sociale e Rapporti con il Pubblico.

Libera per la XVII edizione ha scelto la Liguria, ha scelto Genova. “Genova Porta d’Europa ” è lo slogan che accompagnerà la giornata di domani, ma già da oggi incominciano gli appuntamenti. Nel pomeriggio presso il Teatro Carlo Felice si svolgerà l’incontro tra i familiari delle vittime delle mafie e a seguire, alle 18, Veglia di preghiera interreligiosa per le vittime delle mafie presso la Cattedrale di Genova, Chiesa di San Lorenzo, Presiede il Cardinale Angelo Bagnasco.

Domani appuntamento con la marcia con partenza da Piazza della Vittoria alle 9 e arrivo Piazza Caricamento Porto Antico. Qui sarà allestito un palco dove saranno letti gli oltre 900 nomi di vittime delle mafie. Interventi di familiari di vittime di mafie, di rappresentante Avviso Pubblico e conclusione di don Luigi Ciotti, presidente di Libera.