Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vinai presenta la lista civica “Ligura Moderata” e non lesina una stoccata all’Udc

Più informazioni su

Genova. Anche il candidato sindaco Pdl Pierluigi Vinai ha oggi presentato la lista civica “Liguria Moderata” che lo appoggia. Il presidente del movimento politico liberale-cristiano Andrea Cambiaso ha spiegato che i candidati sono 34 e di questi 10 sono donne. Teste di lista l’operaio Andrea Aicardo, il gestore di negozi Giustino Amato, il dirigente di azienda Maurizio Annitto, l’impiegata Alessandra Aonzo e l’insegnante Luca Bombelli.

Tra i candidati anche il leader degli ambulanti genovesi Giuseppe Occhiuto e il dimissionario, in polemica con il partito, ex coordinatore dei Giovani Udc di Genova Luca Mazzolino. “Una lista civica vera – ha commentato Vinai – capace di parlare delle cose più semplici, non solo di Gronda e Terzo Valico”.

“Perché la gente comune nei mercati – ha aggiunto – chiede di aggiustare i marciapiedi, e anche a costo di andare io con cemento e cazzuola, li rimetterò a posto da sindaco”.

Vinai è tornato anche sulla scelta dell’Udc che“a Genova non esiste quasi più, i giovani e le persone migliori hanno lasciato il partito, Casini poteva fare una scelta più adeguata rispetto alla cultura e alla storia dell’Udc, ma non gliel’hanno lasciata fare, al voto non ci sarà neppure il simbolo dell’Udc”.