Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sostegno ai disabili, protesta in Regione: “Negata l’autorizzazione per le cure all’estero” foto

Più informazioni su

Regione. Il problema del sostegno riabilitativo ai disabili gravi continua a proporsi nella sua complessità. L’associazione Nuova Ansie, che appunto si occupa dei temi relativi a interventi e terapia tra Italia ed estero, oggi ha dato vita a una nuova protesta in Regione per attirare l’attenzione su queste problematiche e ricevere rassicurazioni dall’assessore alla Sanità, Claudio Montaldo.

“L’assessore aveva promesso che avrebbero prima creato dei centri intensivi altamente specializzati sul territorio e che poi avrebbero tagliato le cure all’estero – spiega il presidente dell’associazione, Gabriele Mario – Invece stanno facendo il contrario. Tante persone vengono ancora autorizzate ad andare all’estero, ma a tre ragazzini è stata negata questa autorizzazione. Li hanno mandati al Gaslini, spiegando che era a disposizione la terapia necessaria, ma invece non c’è nulla di intensivo. Non capiamo perché questi ragazzi non abbiano gli stessi diritti degli altri”.

“Ci hanno dirottato al Gaslini, dove i bambini sono costretti a fare terapia in 4 contemporaneamente – spiega Federico Scippa, padre di uno dei ragazzi a cui è stata negata l’autorizzazione – prima di impedirci di andare all’estero, dovrebbero creare le giuste condizioni sul territorio”.