Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

San Fruttuoso di Camogli, Burlando: “Inaccettabili i ritardi per il recupero del borgo”

Camogli. Per quest’estate doveva essere tutto finito e invece i lavori per il recupero dell’incantevole borgo di San Fruttuoso sono ancora in alto mare. I cittadini incominciano davvero ad essere preoccupati e anche il presidente della Regione, Claudio Burlando, che solleva ancora una volta il problema, e lo fa tramite Twitter.

“A San Fruttuoso di Camogli i ritardi dei lavori per il recupero del borgo sono inaccettabili. Saremo lì il 2 aprile per risolvere i problemi”, ha scritto. Intanto la ristrutturazione della località sembra essere diventata la storia infinita, che va avanti da decenni. All’accordo di programma, stipulato nel 1996, nel 2008 era infatti seguita la pre-intesa sottoscritta da Comune di Camogli, Regione, Provincia, Ente Parco, Arte e Fai per dare il via alla variante del piano di rilancio del borgo, poi approvata. Un’operazione da circa 5 milioni di euro, in gran parte erogati dalla Regione.

Nonostante tutto questo, sarà molto difficile che i lavori possano terminare entro l’estate, momento in cui il borgo, unico al mondo, diventa meta prediletta di turisti provenienti da ogni dove.