Rapallo, Carannante (Pcl): “Venga aperto il reparto di dialisi nell'ospedale - Genova 24

Rapallo, Carannante (Pcl): “Venga aperto il reparto di dialisi nell’ospedale

Inaugurazione ospedale Rapallo

Rapallo. Il candidato sindaco del Pcl, Andrea Carannanete, segnala che in data 09/03/12 a 30 pazienti dializzati è stato comunicato che da aprile non potranno più usufruire del trasporto in ambulanza. Questo perché secondo una legge regionale i suddetti pazienti non sono in possesso dei requisiti indispensabili x usufruire di questo servizio. Cioè deambulano da soli, quindi hanno diritto a un rimborso spese di viaggio (alcuni non hanno la patente e l’ospedale è lontano dalla stazione).

“Ma la cosa grave è che ai pazienti di S. Margherita e Rapallo era stata promessa la dialisi vicino a casa,cioè nel nuovo ospedale di Rapallo. Per anni i politici hanno giocato con la loro speranza più grande: non compiere così tanta strada 3 volte alla settimana. Il reparto di dialisi nel nuovo ospedale c’è,è al 3 piano,con tanto di cartello indicativo.Ma è vuoto ed inutilizzato. La Regione non vuole aprirlo e mantenerlo”, prosegue.

“A che scopo costruire un nuovo ospedale da 72 mila euro se poi non si può farlo funzionare? Inoltre al suo interno il reparto di cardiologia  (che a Sestri Levante funzionava benissimo) è stato accorpato al reparto di medicina ed andrà a scomparire. Chi si offre di trasportare i pazienti dializzati gratuitamente non dice la verità. Tutte le Pubbliche assistenze non si rifiuteranno di trasportarli ma lo faranno con i soldi dei pazienti?”, conclude.