Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pesca Liguria: Gac-gruppi azione costiera, verso la proroga del bando

Più informazioni su

Regione. La Regione Liguria sta disponendo la proroga fino al 20 aprile 2012 per il termine della presentazione delle domande per la costituzione dei Gac-Gruppi di azione costiera, forme di partenariato pubblico e privato previsti dall’Unione Europea, espressione dei territori e costituiti da pescatori, acquacoltori per la valorizzazione dei prodotti delle aziende del settore, il rafforzamento della filiera ittica locale, il pesca-turismo, la tutela e la promozione dei territori costieri. La scadenza del bando era fissata al 31 marzo.

La Regione Liguria, a dicembre, su proposta dell’assessore alla Pesca Giovanni Barbagallo, aveva approvato un bando ad hoc, pubblicato sul Bur-Bollettino ufficiale e sul sito web regionale che fissa i requisiti e identifica le zone del Mar Ligure che possono candidarsi a ospitare il primo Gruppo di azione costiera. Sono: la zona Ventimiglia-Sanremo-Imperia, quella compresa tra Loano-Finale Ligure e Bergeggi, la zona Camogli-Sestri Levante e Cinque Terre-La Spezia.
Tra le iniziative realizzabili dal Gac anche i progetti di cooperazione con altre zone di pesca nazionali e transnazionali e difendere l’occupazione del comparto.

Il provvedimento fa parte dell’asse 4 del Fondo europeo della pesca 2007-2013 ed è finanziato dalla Regione Liguria con 600 mila euro.