Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nervi, omicidio farmacista: Graziadei rinviato a giudizio

Genova. Inizierà il prossimo 28 settembre il processo a carico di Germano Graziadei, l’ingegnere di 44 anni accusato di omicidio volontario dopo che la compagna Paola Carosio, farmacista di 44 anni fu trovata strangolata in casa, a Nervi (Genova), la notte dell’11 dicembre 2010.

Graziadei anche al pm ha sempre riferito che la donna soffriva di depressione e si era impiccata all’asta della tenda della vasca da bagno con una striscia di spugna. Secondo il medico legale Marco Salvi la lesione è compatibile con lo strangolamento con la striscia di spugna mentre ha escluso che sia stata strangolata a mani nude perché ci sarebbero stati segni più profondi e non omogenei.