Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

‘Ndrangheta in Liguria, operazione Maglio 3: chiuse le indagini

Più informazioni su

Genova. Lo scorso anno l’operazione Maglio 3 portò all’arresto di 12 persone accusate di trovarsi ai vertici dell”ndrangheta ligure. La procura di Genova, proprio in queste ore, ha inviato gli avvisi di chiusura delle indagini.

Resta ancora in piedi l’inchiesta sui due politici coinvolti lo scorso giugno, Alessio Saso, consigliere regionale ligure del Pdl, e Aldo Luciano Praticò, consigliere comunale del Pdl. I due sono accusati di voto di scambio. L’inchiesta, condotta dai Ros di Genova e coordinata dalla Direzione ditrettuale antimafia, aveva portato in carcere lo scorso fine giugno 12 perone. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, Domenico Gangemi era il capo della locale genovese, insieme a Onofrio Garcea, Arcangelo Condidorio e Lorenzo Nucera, tutti arrestati.

Ricoprivano il ruolo di ‘partecipi’ alla locale, invece, Rocco Bruzzaniti, Raffaele Battista, Antonino Multari (anche loro arrestati), Cosimo Gorizia, Domenico Violi, Domenico Calabrese, Antonino Fiumanò, Rocco Lumbaca (indagati a piede libero). Dell’organizzazione di Ventimiglia, invece, il capo era Michele Ciricosta, Benito Pepé, Fortunato e Francesco Barilaro (arrestati), Giuseppe e Vincenzo Marcianò (indagati a piede libero). Nella locale di Lavagna e di Sarzana, infine, erano i capi Paolo Nucera e Antonio Romeo.