Maratona delle due Perle, a Santa Margherita ha vinto lo sport - Genova 24
Sport

Maratona delle due Perle, a Santa Margherita ha vinto lo sport

maratona due perle

Santa Margherita. Una giornata indimenticabile baciata da un sole quasi estivo (nei suoi 18 gradi) e nobilitata da una partecipazione straordinaria, nonostante il rinvio della data originaria. Al via si sono prentati più di 1800 atleti, dei quali ben 1782 sono arrivati sul lungomare di Santa Margherita al termine dei 21,096 km della gara.

La vittoria è andata all’azzurro Daniele Meucci con il gran tempo di 1:05:11, davanti a Daniele Caimmi che, con un ottimo 1:05:52 ha battuto in volata Denis Curzi (1:05:53) ed Ottavio Andriani (1:05:54) a concludere uno strepitoso quartetto azzurro. Ma come sempre l’evento più straordinario è stata la partecipazione di tutti i corridori sia qualitativamente (circa 600 atleti sotto 1:40:00), sia sotto l’aspetto umano. Sono tre le storie a rappresentare tutte quelle che si potrebbero raccontare, quella di Fabrizio Vignali, atleta di triathlon affetto da Sclerosi Multipla, che ha concluso un solo giro con il tempo di 47:33; quella dei due “diversamente giovani” Angelo Squadrone (che in carriera ha corso oltre 75 maratone) e Bruno Sala che hanno concluso rispettivamente in 2:49:12 e 2:23:38 all’età di 82 e 81 anni; ed infine quella dei “Cardio-Atleti” dell’Associazione Cuorinforma che con la giornata calda hanno tutti concluso la loro fatica con sorrisi e battute (nonostante la sveglia all’alba).