Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liguria, sicurezza: nuovi contributi per le piccole imprese a rischio criminalità

Genova. Da oggi tabaccherie, farmacie, distributori di benzina, gioiellerie, bar, rivendite di alimentari, edicole e le piccole imprese turistiche, artigiane e agricole che investono in sicurezza potranno beneficiare di contributi regionali a fondo perduto pari al 60% delle spese, fino a un importo massimo di 6.000 euro.

Lo ha stabilito il nuovo bando della Regione Liguria a favore delle piccole imprese esposte al rischio criminalità, aperto fino al 15 maggio prossimo. Sono ammesse al contributo le spese per l’acquisto e l’installazione di impianti di videosorveglianza, antifurto, antintrusione ed antirapina; cristalli antisfondamento, porte di sicurezza e/o serrande, armadi blindati, casseforti; sistemi di pagamento elettronici.

Le domande vanno indirizzate alla Camera di Commercio. Per informazioni: tel. 010 2704 229; www.ge.camcom.it.