Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liguria, nuova legge sul Tpl in dirittura di arrivo: Vesco risponde ai pendolari che criticano il disegno

Più informazioni su

Regione. E’ in dirittura d’arrivo la nuova legge sul trasporto pubblico locale, che pone le basi per istituire il bacino unico per il trasporto pubblico locale, il passo propedeutico alla realizzazione di un’unica azienda regionale.

Intanto l’assessore regionale ai Trasporti, Enrico Vesco, ha risposto ai pendolari e ai consumatori che attraverso internet criticano il disegno di legge regionale, lamentando di non essere stati coinvolti. “Non capisco la polemica – dice l’assessore – il confronto noi lo avremmo voluto ma i rappresentanti dei consumatori e dei pendolari non si sono presentati alla riunione”.

“Sono stato sempre disponibile al dialogo – continua Vesco – e anche questa volta mi è sembrato giusto organizzare un incontro per diffondere i contenuti della legge ai diretti interessati prima di presentarla in Giunta. Purtroppo però è stato possibile aprire un tavolo con i sindacati ma non con le associazioni dei pendolari e dei consumatori che hanno declinato l’invito. Ovviamente criticare e protestare a oltranza è molto più semplice che ascoltare e proporre. Credo però che questa rinuncia unilaterale al dialogo non abbia fatto gli interessi degli utenti ferroviari”.

Come già annunciato , venerdì 30 marzo le associazioni dei pendolari liguri marceranno alla volta della Regione. La protesta fissata vedrà scendere in piazza il Forum ligure del Tpl, che raccoglie le associazioni di pendolari della Liguria e del Basso Piemonte, i coordinamenti Clcu e Adircons che riuniscono la totalità delle associazioni di consumatori, Legambiente Liguria e Wwf sezione Liguria.