"Gusto, Terra e Libertà": una cena con i prodotti bio dei terreni confiscati alla mafia - Genova 24

“Gusto, Terra e Libertà”: una cena con i prodotti bio dei terreni confiscati alla mafia

cibo, paniere, biologico

Genova. Il Collettivo Burrasca, in occasione della Manifestazione Nazionale di Libera che si terrà nel marzo 2012 nel capoluogo ligure, organizza un evento gastronomico per ricordare le vittime delle mafie.

La Manifestazione, intitolata “Gusto, Terra e Libertà” e organizzata in collaborazione con Libera, si terrà il 9 febbraio 2012 presso la sede ANPI di Crevari alle ore 20.00. All’evento parteciperanno alcuni rappresentanti di Libera, che inaugureranno la cena con un discorso introduttivo sull’operato che Libera ha svolto in questi anni.

Protagonisti dell’intera serata saranno però i prodotti di Libera Terra: alimenti biologici provenienti dalla coltivazione dei terreni confiscati alle organizzazioni mafiose, con i quali verranno preparate tutte le portate della cena. Un evento conviviale, quindi, informale ed a base di prodotti genuini e di alta qualità.

L’iniziativa si inserisce nel calendario di eventi che interesserà il territorio genovese in attesa della Manifestazione Nazionale di Libera del 17 marzo 2012, che quest’anno si svolgerà proprio nel capoluogo ligure. Obiettivo del Collettivo Burrasca è quello di avvicinare le nuove generazioni alle varie problematiche presenti sul territorio, non ultima appunto quella riguardante la legalità, e il pericolo che comportano le infiltrazioni mafiose nella società civile.

Coinvolgere i giovani ed educarli all’impegno sociale è l’unico strumento in grado di contrastare tutte quelle derive illegali che negli anni si sono fatte sempre più presenti e invasive. Nell’idea del Burrasca questa iniziativa assume ancora più forza proprio perché ideata da giovani per i giovani, cercando di coniugare una situazione leggera e di svago, come una cena, con temi più importanti e impegnativi, come appunto la lotta a tutte le mafie.

La cena “Gusto, Terra e Libertà” è una manifestazione ad invito o a prenotazione, dato il ristretto numero di coperti garantiti dalla sede di svolgimento e comprendendo un primo, un secondo, contorni, dolce e bevande avrà il prezzo fisso di 15 euro.

Più informazioni